Come installare Transmission su Docker

Presupponendo che abbiate già Docker installato, installare Transmission sarà davvero una passeggiata!

Aprite il terminale ed eseguite:

docker pull linuxserver/transmission

Ora andiamo a creare il container (cambiate i parametri come più preferite):

sudo docker create --name=transmission \
--restart=always \
-v /home/transmission/config:/config \
-v /home/transmission/downloads:/downloads \
-v /home/transmission/watch:/watch \
-e PGID=1001 -e PUID=1001 \
-e TZ=Europe/London \
-p 9091:9091 -p 51413:51413 \
-p 51413:51413/udp \
linuxserver/transmission

E se tutto ok, fate partire il container eseguendo:

docker start transmission

Come installare Docker su Raspberry Pi

Come abbiamo visto qualche giorno fa per Ubuntu, se volete installare la versione di Docker per ARM su Raspberry Pi, vi basterà eseguire da terminale:

curl -sSL https://get.docker.com | sh

Lo script in automatico capirà che si tratta di un sistema operativo ARM (64 o 32 che sia, dipende dal vostro Raspberry) e installerà il necessario per farvi funzionare il tutto.

Se avete dei dubbi in merito, non esitate a contattarmi.

Come installare Docker su Ubuntu

Molto semplicemente, se volete installare Docker sul vostro computer (o macchina virtuale che sia), vi basterà aprire il terminale o collegarvi tramite SSH ed eseguire:

sudo curl -sSL https://get.docker.com/ | sh

Aspettate che scarichi il necessario e che installi tutte le dipendenze. Sarete subito pronti a fare il vostro primo pull (spero sappiate cosa sia, altrimenti… la documentazione è vostra amica) e divertirvi con Docker.

Screenshot dal sito di Docker

Come far partire i container di Docker automaticamente al reboot

Presupponendo che abbiate già creato il container per Docker e che questo funzioni, andiamo a creare un service di nome appunto container:

sudo nano /etc/systemd/system/container.service

Incollate questo (modificando il nome del container):

[Unit]
Description=Container
Requires=docker.service
After=docker.service

[Service]
Restart=always
ExecStart=/usr/bin/docker start -a container
ExecStop=/usr/bin/docker stop -t 2 container

[Install]
WantedBy=default.target

E attivate il servizio allo startup del sistema con:

sudo systemctl enable container.service

Semplice no?

Come installare Ghost su Docker

Andiamo subito dunque senza spiegare cos’è Docker o Ghost. Presupponendo che avete Ubuntu installato (ma anche Debian va bene) procediamo con l’installazione di Docker:

sudo apt-get install docker

Ora create la cartella in cui verranno salvati i dati del vostro blog:

sudo mkdir /home/ghost

E scaricate semplicemente Ghost con:

sudo docker pull ghost

Aspettate che venga scaricato e… eseguite Ghost:

sudo docker run -d -p 80:2368 /home/ghost:/var/lib/ghost ghost

Ora andate da browser sulla porta 80 (quindi digitando solo localhost o l’indirizzo IP della vostra macchina) ed ecco il vostro blog pronto!

Caso in cui aveste Apache già sulla porta 80, potete o stopparlo con sudo service apache2 stop oppure cambiare la porta nel comando precedente. O eventualmente gestire il tutto con NGINX che sarebbe il top.

Come installare Plex su Docker

Prima di tutto installate Docker in base al sistema operativo che state utilizzando (è compatibile ovunque). Poi aprite il terminale ed eseguite:

sudo docker pull linuxserver/plex

E poi incollate questo, modificando i parametri che preferite:

sudo docker create \
--name=plex \
--net=host \
--restart=always \
-e VERSION=latest \
-e PUID=1001 -e PGID=1001 \
-e TZ=Europe/London \
-v /home/plex/config:/config \
-v /home/plex/tvshows:/data/tvshows \
-v /home/plex/movies:/data/movies \
-v /home/plex/transcode:/transcode \
linuxserver/plex

Eseguite sudo docker start plex e… voilà!

Ora aprite il browser sul vostro IP alla porta 32400 e divertitevi.

Come installare CouchPotato con Docker

Supponendo che abbiate già installato Docker, eseguite:

docker pull linuxserver/couchpotato

Poi create il container:

sudo docker create --name=couchpotato \
--restart=always \
-v /home/couchpotato/config:/config \
-v /home/couchpotato/downloads:/downloads \
-v /home/couchpotato/movies:/movies \
-e PGID=1001 -e PUID=1001 \
-e TZ=Europe/London \
-p 5050:5050 \
linuxserver/couchpotato

Fatelo partire:

docker start couchpotato

Ed andate da browser:

http://localhost:5050/wizard/