Come installare Pi-hole con Docker

Prima di tutto è necessario che abbiate installato Docker. Qui la guida per Raspberry Pi e qui per Ubuntu.

Poi aprite il terminale ed eseguite:

docker run -d \\
--name pihole \\
-p 53:53/tcp -p 53:53/udp \\
-p 80:80 \\
-e TZ="America/Chicago" \\
-v "$(pwd)/etc-pihole/:/etc/pihole/" \\
-v "$(pwd)/etc-dnsmasq.d/:/etc/dnsmasq.d/" \\
--dns=127.0.0.1 --dns=1.1.1.1 \\
--restart=unless-stopped \\
--hostname pi.hole \\
-e VIRTUAL_HOST="pi.hole" \\
-e PROXY_LOCATION="pi.hole" \\
pihole/pihole:latest

Per visualizzare la password dovrete andare sull’indirizzo IP locale (se volete configurare un indirizzo IP statico a Raspberry Pi OS, qui la guida) eseguite:

docker exec -it pihole pihole -a -p

E come indicato in questo thread, se volete utilizzare Pi-hole come DNS all’interno di altri container Docker, dovrete modificare la terza riga con la specifica dell’indirizzo IP locale. Ad esempio se il vostro IP è 192.168.1.2:

-p 53:53/tcp -p 192.168.1.2:53:53/udp \

Successivamente, se volete configurarlo anche agli altri container su Docker, vi basterà seguire questi passaggi.