in Investimenti in borsa

Come guadagnare con i dividendi

Guadagnare con i soli dividendi è possibile e Warren Buffett ne è la conferma. Ok sto scherzando, lui ha un patrimonio di più di 70 miliardi di dollari quindi non conta molto, però può essere di grande spunto a tutti noi.

Analizzando il suo portafoglio di investimenti si può notare come scelga tutti titoli con altissimi dividendi (superiori al 3%) e sopratutto non aziende tecnologiche che sono indubbiamente più rischiose.

Facciamo qualche esempio: Coca Cola (3,2%), General Motors (3,5%), General Electric (3,4%), Procter & Gamble (3,2%), Wells Fargo (2,9%), Wal-Mart Stores (2,5%), Sanofi (3,5%) e Berkshire Hathaway (2,4%).

Investendo ogni mese e trattenendo le posizioni per diversi anni è possibile guadagnare grandi cifre se rapportate agli investimenti. Dominiosolutions ha stimato che investendo 1.000 euro ogni mese (considerando titoli che crescono del 6% all’anno con dividendi del 4%), dopo 5 anni si può arrivare a guadagnare 280 euro mensili in soli dividendi. Mentre dopo quindici fino a 2.200 e addirittura 6.500 dopo 20 anni.

Come guadagnare con i dividendi

Indubbiamente non è facile scegliere i titoli giusti, bisogna interessarsi ad aziende che sono economicamente positive e che non si rivelino delle truffe dopo pochi anni. Poi i dividendi non sono sempre certi, dipendono dall’andamento dell’azienda e dei fatturati, possono aumentare come diminuire (in realtà basta guardare gli ultimi dividendi e stimare di quanto potrebbero essere quelli successivi).

Fate comunque molta attenzione e prendetevi le giuste cautele, non è tutto oro quel che luccica!