Come leggere grafici a candele

Leggere i grafici a candele è molto semplice e sono a parer mio i migliori per valutare sommariamente un titolo.
Essi permettono di vedere il valore di apertura e chiusura, massimo e minimo.
Il massimo e il minimo sono indicati dalla linea centrale sottile, mentre l’apertura e chiusura dalla barra più spessa. Ecco, tutto qua!

Qui sopra ho postato un’immagine della Apple, indicandovi quando teoricamente dovreste comprare e vendere il titolo. Ovviamente non si può sapere preventivamente e con sicurezza dove andrà il titolo, però si può esaminare l’andamento passato con molta chiarezza.

Quasi dimenticavo, il grafico sotto invece indica il volume… ma quello penso sappiate leggerlo! Alla prossima.

Come guadagnare con i dividendi

Guadagnare con i soli dividendi è possibile e Warren Buffett ne è la conferma. Ok sto scherzando, lui ha un patrimonio di più di 70 miliardi di dollari quindi non conta molto, però può essere di grande spunto a tutti noi.

Analizzando il suo portafoglio di investimenti si può notare come scelga tutti titoli con altissimi dividendi (superiori al 3%) e sopratutto non aziende tecnologiche che sono indubbiamente più rischiose.

Facciamo qualche esempio: Coca Cola (3,2%), General Motors (3,5%), General Electric (3,4%), Procter & Gamble (3,2%), Wells Fargo (2,9%), Wal-Mart Stores (2,5%), Sanofi (3,5%) e Berkshire Hathaway (2,4%).

Investendo ogni mese e trattenendo le posizioni per diversi anni è possibile guadagnare grandi cifre se rapportate agli investimenti. Dominiosolutions ha stimato che investendo 1.000 euro ogni mese (considerando titoli che crescono del 6% all’anno con dividendi del 4%), dopo 5 anni si può arrivare a guadagnare 280 euro mensili in soli dividendi. Mentre dopo quindici fino a 2.200 e addirittura 6.500 dopo 20 anni.

Indubbiamente non è facile scegliere i titoli giusti, bisogna interessarsi ad aziende che sono economicamente positive e che non si rivelino delle truffe dopo pochi anni. Poi i dividendi non sono sempre certi, dipendono dall’andamento dell’azienda e dei fatturati, possono aumentare come diminuire (in realtà basta guardare gli ultimi dividendi e stimare di quanto potrebbero essere quelli successivi).

Fate comunque molta attenzione e prendetevi le giuste cautele, non è tutto oro quel che luccica!

Come guadagnare con Fineco

No, non vi suggerisco di fare trading e investire i vostri soldi su portali semi farlocchi o quasi e non ci guadagno nulla a farvi iscrivere a Fineco.

Perché consigliarvi Fineco? Perché lo uso personalmente, lo trovo un portale fantastico e fidato che permette di investire in borsa, comprate titoli, obbligazioni, pacchetti di ogni genere… in modo sicuro. Ribadisco sicuro perché so di diversi siti web che promettono guadagni assurdi con una semplice votazione positiva o negativa sui titoli (in questo momento non ricordo nemmeno il nome, ma se navigate da un po’ online, vi sarete di sicuro imbattuti in questo genere di portali).

Iscrivendovi a Fineco avrete proprio un conto online con cui poter fare bonifici, versare e ritirare dagli sportelli fisici (tramite le carte che vi invieranno ecc).

Se volete investire in borsa, vi consiglio di convertire subito i vostri cari euro in dollari (nonostante in questo periodo il dollaro è salito tantissimo) e comprare qualche titolo informatico nel NASDAQ perché è un mercato quasi sempre in positivo con titoli che hanno variazioni molto più elevate dei classici titoli italiani che al massimo variano del 2-3% al giorno.

Diciamocelo, una volta registrati a Fineco avrete a disposizione tantissimi strumenti per guadagnare comodamente da casa vostra con il vostro computer (o smartphone addirittura).

Fatemi sapere con un commento se vi interessa l’argomento, nel caso posso approfondirlo.

Le azioni Tesla sono scese sotto i 204, compratele

Sì, vi sto consigliando di comprarle perché nonostante il periodo incerto che sta affrontando la Tesla, sono sicuro che riaumenteranno nei prossimi giorni di almeno il 10%.

Nel caso vogliate parlarne in privato, contattatemi per email a nasdaq@marcotini.com.

Aggiornamento 1: ora è valutata 246 dollari, un incremento di un bel 20% in neanche due mesi. Un bel risultato!

Aggiornamento 2: al 30 giugno 2017 sono arrivate a ben 360 dollari. Fate voi i conti.

Investire nella Tesla

Partiamo col presupposto che le azioni di Tesla qualche mese fa hanno toccato i 280 dollari e che giusto l’altro ieri era valevano 200.

Ero molto intenzionato a comprarle, ma dopo aver dato una controllata ai conti (che tra l’altro sono tutti in rosso) mi sono preoccupato per il futuro che potrebbe avere… ma a quanto pare mi sbagliavo! Perché ora è valutata 216 (diciamo un incremento del quasi 10% in 3 giorni) e non sembra frenarsi.

Quindi il mio consiglio è di tenerla sott’occhio e valutare bene un’acquisto short, potrebbe essere parecchio interessante.

Ah dimenticavo, in questi giorni si parla anche di Apple che potrebbe creare la sua auto elettrica e so bene che la concorrenza potrebbe essere un motivo ancora per far salterellare le azioni, valutate voi e fatemi sapere!

Aggiornamento 1: ora è valutata 246 dollari, un incremento di un bel 20% in neanche due mesi. Un bel risultato!

Aggiornamento 2: attualmente sono a 360, quindi direi che i conti potete farli voi.