Come resettare le impostazioni di iTunes su iOS

Il bug in questione è vecchio ormai di 3 anni, ma nel caso vogliate resettare le impostazioni di iTunes del vostro iPhone (o iPad, anche se ora si chiama iPadOS), è la seguente:

Impostazioni → Generali → Reset → Reset Location & Privacy

Questo ovviamente andrà a resettare anche altre impostazioni sia della localizzazione che della privacy, quindi man mano che riaprirete le app, vi ricomparirà un popup chiedendovi di garantirgli i permessi.

Photo by Austin Distel on Unsplash

Come creare una suoneria per iPhone

Lo so che fa tanto anni 90 ma se volete convertire un file musicale (o video) in una suoneria per l’iPhone, il comando (da terminale) che dovete eseguire è il seguente:

ffmpeg -i harry.mp3 -ac 1 -ab 128000 -f mp4 -t 39s -acodec libfaac -y harry.m4r

E sì, la lunghezza dev’essere al massimo di 40 secondi quindi non cambiate quel 39s.

Photo by Arnel Hasanovic on Unsplash

Nel caso non abbiate installato ancora FFmpeg, seguite questo articolo.

Come monitorare sonno con Apple Watch

Se volete monitorare il sonno con il vostro Apple Watch, sappiate che allo stato attuale non è ancora possibile senza l’utilizzo di applicazioni terze.

Ma questo non significa che non si possa già oggi avere un ottimo risultato. Ed ecco che arrivo a introdurvi:

https://apps.apple.com/it/app/autosleep-tracker-per-watch/id1164801111

AutoSleep su iPhone

AutoSleep vi garantisco che farà egregiamente il suo lavoro: può funzionare sia manualmente (quindi impostate voi quando andrete a dormire), sia in modo automatico controllando i vostri dati della Salute.

Ovviamente dovrete concedere la lettura e scrittura di tutti i dati della vostra attività fisica.
E vi posso garantire che la funzionalità di identificazione del sonno funziona davvero bene, identifica anche i microsonni pomeridiani:

E vi invia direttamente la notifica non appena vi sarete svegliati!

Come modificare una pagina web dall’iPhone

Potrete farlo banalmente usando uno script su Shortcuts. Altrimenti il codice JavaScript da incollare (o cliccare nel caso ve lo siate salvati su un preferito) è questo:

document.body.contentEditable = 'true'; document.designMode='on';
result="";
completion(result);
Photo by Markus Spiske on Unsplash

Come visualizzare la data di fabbricazione di un iPhone

Che sia la data di produzione dell’iPhone intero o di fabbricazione (inteso delle componenti fisiche come la batteria), coconutBattery è un ottimo strumento in diversi ambiti, quali ad esempio visualizzare in modo facile e veloce i cicli di batteria o a quanti watt sta caricando l’iPhone.

Come potete vedere dallo screenshot qui sotto, ci sono tutte le informazioni che potrebbero servirvi:

Come visualizzare i cicli della batteria dell’iPhone

L’altro giorno abbiamo visto come capire quanto veloce sta caricando l’iPhone, oggi vediamo come vedere i cicli di carica (quindi quante volte è stato caricato da 0 a 100).

Come sempre vi servirà coconutBattery e potrete vedere l’informazione a fondo della schermata dedicata ad iOS.

Non spaventatevi nel caso abbiate troppi cicli e la vostra batteria risulta deteriorata (l’informazione è reperibile alla voce Design capacity su coconutBattery). Potete sempre acquistare un power bank su Amazon o sostituirla direttamente con una compatibile (link Amazon), ma solo se siete fuori garanzia.

Come capire a quanti watt sta caricando l’iPhone

So bene che dal titolo può non essere troppo comprensibile quello che vorrei andarvi a spiegare oggi ma in breve, se volete capire a che potenza sta caricando la batteria del vostro iPhone (dato che Apple con iOS non fornisce informazioni a riguardo a differenza di Android) o del vostro iPad, ecco come fare.

Vi basterà installare coconutBattery e andare nella sezione iOS Device, cliccare su Device details… e come potete vedere dallo screenshot qui sotto, alla voce Charger vi comparirà l’attuale wattaggio con cui si sta caricando il vostro dispositivo (in questo caso l’alimentatore è da 20W e si sta caricando con 10,66W).

Se volete acquistare dei caricatori per iPhone su Amazon ecco il link a diversi prodotti scontati.

Come rifirmare un’ipa con un certificato Developer

Per firmare un file .ipa sono necessarie un paio di cose:

  • un account Developer Apple
  • un app signer
  • l’ipa in questione
  • un signing certificate
  • un provisioning profile

Per l’account da Developer Apple e l’ipa non posso aiutarvi, dovete “occuparvene” da soli acquistando la licenza e scaricando l’ipa da non so dove (la procedura di rifirma è necessaria perché l’ipa viene firmata dallo sviluppatore che l’ha creata o diffusa e per installarla su un iPhone è necessario che i certificati corrispondano).

Per quanto riguarda l’app signer posso consigliarvi una di queste due (ho fatto di entrambi un fork ma non ho modificato nulla):

https://github.com/marcotini/XReSign
https://github.com/marcotini/ios-app-signer

Entrambe funzionano bene, vi basterà scaricare il progetto e compilarlo. Oppure semplicemente scaricare l’app precompilata e avviarla.

Per il signing certificate e il provisioning profile vi basterà configurare correttamente Xcode con il vostro account. Dovrebbe crearvi entrambi al primo login, nel caso: Xcode -> Preferences... -> Accounts -> Manage Certificates... e scaricate tutti i certificati (nel caso createli nuovi su developer.apple.com).

Ora che avete tutto l’occorrente, aprite iOS App Signer (o XReSign) e selezionate le 3 voci come segue:

Screenshot di iOS App Signer dopo aver rifirmato un’ipa

Controllate che abbiate selezionato il Developer nel Signing Certificate e il Provisioning Profile con l’asterisco (è il Wildcard).

Per installarla invece sull’iPhone vi basterà aprire Xcode -> Window -> Devices and Simulators e selezionare l’ipa dopo aver premuto sul + in basso a sinistra nella voce Installed apps:

Devices and simulators su Xcode

Aspettate che Xcode faccia i suoi check e voilà, ora nella vostra dashboard dovreste trovarvi l’app pronta per essere utilizzata! Non è stato tanto difficile no?

Se vi dovesse comparire un errore di questo genere:

Signing failed

Significa che c’è qualche problema con l’ipa. Se invece durante l’installazione con Xcode dovesse comparirvi questo errore (ed è uguale qualsiasi app signer utilizziate):

App installation failed

Significa che avete sbagliato certificato o provisioning profile. Utilizzate quelli giusti, cioè il developer e quello con l’asterisco e dovrebbe installarvela correttamente.