Troppi soft 404 su Google e come risolvere

Come risolvere? Beh molto semplicemente Google analizza tutto il vostro sito web e dato che WordPress non segnala come 404 le pagine di ricerca in cui non trova nulla, ve le segna come soft 404.

Vi basterà modificare il file robots.txt aggiungendo queste due righe:

Disallow: /?s=
Disallow: /search/

E il gioco è fatto!

Come installare facilmente il sistema operativo al Raspberry Pi

Ora vi spiegherò brevemente come avviare per la prima volta il vostro Raspberry Pi.

Prima di tutto scaricate NOOBS o NOOBS LITE da qua https://www.raspberrypi.org/downloads/noobs/ (cliccando su Download ZIP) e decomprimete la cartella.

Inserite la microSD che userete per il vostro Raspberry Pi nel computer e formattatela (con il programma che preferite) in FAT32, rinominandola boot (anche maiuscola va bene).
Entrateci dentro e copiate interamente il contenuto della cartella che avete precedentemente scaricato.

Ora inseritela nel Raspberry Pi, attaccatelo alla corrente e voilà, procedete con l’installazione passo a passo.

Facile no? Il tutto senza dover usare terminale o compilare chissà cosa! Alla prossima.

Come aprire un popup in una nuova scheda o finestra con JavaScript

Basta usare un piccolo trucco: cioè mettere un’immagine a tutto schermo, sopra il resto della pagina e ovunque verrà effettuato un click, verrà aperto il link in una nuova scheda del vostro browser o finestra:

<a href='http://google.com/' rel='nofollow' target='_blank'><div style='background-image(https://2.bp.blogspot.com/-1y53ZEkJTsc/WNd_BoTrTQI/AAAAAAAADtc/jfB4cXUMAQQenmDcUSYSaQOtleHHS-dLACLcB/s1600/b77fe464cfc445da9003a5383a3e1acf.jpg); position:fixed; width:100%; height:100%; z-index:100;'/></a>

In questo caso ho usato un’immagine bianca, ma tutto dipende dal vostro progetto.

Come configurare il gateway della Xiaomi con Homebridge

Non so se lo conoscete, ma il gateway della Xiaomi è un dispositivo in grado di gestire i sensori di movimento, di apertura e chiusura porte, di temperatura e pressione.

Sfortunatamente esso non è compatibile con HomeKit di Apple, quindi per poterlo gestire con un iPhone è necessario utilizzare un dispositivo che faccia da ponte tra quello e l’infrastruttura Apple. Cosa non meglio di un bel Raspberry Pi?

Prima di tutto dovete installare Homebridge come vi ho spiegato qua. Successivamente dovete attivare l’opzione sviluppatore sull’app Mi Home della Xiaomi (che se non avete un dispositivo Android, dovrete emularlo con qualche programma tipo Bluestack) e recuperare l’username e password.

Dovreste vedere una schermata simile a questa (nonostante abbia ancora dei problemi di traduzione dal cinese all’inglese):

Ora spostatevi nella home:

cd /home/pi
sudo git clone https://github.com/marcotini/homebridge-xiaomi
cd homebridge-xiaomi
sudo npm install

Ora andate nella cartella di Homebridge:
sudo nano /home/pi/.homebridge/config.json

E configuratelo così (ovviamente con i codici che avete trovato nell’app):
{
"platforms": [
{
"platform": "AqaraPlatform",
"sid": ["0123456789abc"],
"password": ["0123456789abc"]
}]
}

Poi eseguite:
homebridge

E se tutto funziona correttamente, potrete vedere i vostri sensori direttamente sull’app Casa del vostro iPhone.