Come rimuovere tutti i post di WordPress in stato inherit

Se il vostro database si chiama db eseguite questa query (da phpMyAdmin vi viene semplice da web, se non ce l’avete installato, qui la guida su come installarlo):

DELETE FROM `db`.`wp_posts` WHERE `wp_posts`.`post_status` = 'inherit'

E cancellerete tutti i post che sono in quello stato. Ovviamente dovete fare massima attenzione nel caso che abbiate dei media o delle revisioni.

Come potrete notare qua https://codex.wordpress.org/Post_Status lo stato serve per quelle due cose, ma spesso e volentieri sono rimasugli di articoli vecchi che occupano tanto spazio per niente. E nel caso di macchine virtuali o server con poco spazio, può essere una soluzione molto valida quella di cancellare questi post.

Personalmente per alcuni progetti mi ha fatto ridurre il database di più della metà, quindi valutate bene.
Ovviamente prima di farlo fate un backup completo del database per evitare problemi.

Photo by Stephen Phillips – Hostreviews.co.uk on Unsplash

MariaDB e phpMyAdmin su Docker in pochi secondi

Volete avere SQL e PHP in 3 secondi con Docker? E sì, è compatibile anche con Apple M1.

docker run -d \\
   --name=mariadb \\
   -e PUID=1000 \\
   -e PGID=1000 \\
   -e MYSQL_ROOT_PASSWORD=ROOT_ACCESS_PASSWORD \\
   -e TZ=Europe/London \\
   -p 3306:3306 \\
   -v path_to_data:/config \\
   --restart unless-stopped \\
   ghcr.io/linuxserver/mariadb
 docker run --name myadmin -d --link mariadb:db -p 8080:80 phpmyadmin

Per la versione macOS compatibile con Apple Silicon: potete trovare qua il link https://docs.docker.com/docker-for-mac/apple-m1/

Come installare WordPress su Raspberry Pi

Se volete installare WordPress sul vostro nuovo Raspberry Pi, dovrete installare diverse componenti necessarie al suo funzionamento. Procediamo con la versione più facile con Apache, MySQL (qui la guida per installarlo) e PypMyAdmin:

apt-get install apache2 -y
apt-get install php5 libapache2-mod-php5 -y
apt-get install mysql-server php5-mysql -y
apt-get install phpmyadmin -y
cd /var/www/html/
sudo wget http://wordpress.org/latest.tar.gz
sudo tar xzf latest.tar.gz
sudo mv wordpress/* .
sudo rm -rf wordpress latest.tar.gz
rm index.html
chown -R www-data: .
nano /etc/apache2/apache2.conf

Ora aggiungete al fondo:

Include /etc/phpmyadmin/apache.conf
service apache2 restart
nano /etc/phpmyadmin/config.inc.php

Trovate questa riga e togliete il commento:

$cfg['Servers'][$i]['AllowNoPassword'] = TRUE;

Ora collegatevi all’indirizzo IP del vostro Pi e voilà!

Come installare phpMyAdmin

Lo so, avevamo già trattato l’argomento phpMyAdmin con una bella guida su come rimuoverlo. Oggi però vediamo come installarlo, indipendentemente da quale sia il vostro sistema operativo.

Se avete Debian o Ubuntu (presupponendo che sia all’ultima versione) vi basterà eseguire dal terminale:

sudo apt install phpmyadmin

Seguite poi i passaggi a schermo e controllate che sia tutto corretto da browser.

Se invece avete Arch:

pacman -S phpmyadmin php-mcrypt

Modificate il file:

nano /etc/php/php.ini

Aggiungendo:

Alias /phpmyadmin "/usr/share/webapps/phpMyAdmin"
 <Directory "/usr/share/webapps/phpMyAdmin">
  DirectoryIndex index.php
  AllowOverride All
  Options FollowSymlinks
  Require all granted
 </Directory>i

E alla fine di:

nano /etc/httpd/conf/httpd.conf

Aggiungete questa riga:

Include conf/extra/phpmyadmin.conf

Riavviate con systemctl restart httpd e voilà.

Come rimuovere phpMyAdmin

Qualche secolo fa avevamo visto come installare un web server, oggi vediamo come rimuovere questo amatissimo phpMyAdmin. Aprite il terminale ed eseguite molto intuitivamente:

sudo apt purge phpmyadmin

Nel caso vi dia qualche errore provate a riconfigurare i pacchetti:

sudo dpkg-reconfigure phpmyadmin

E poi riprovate il comando purge.

Successivamente rimuovete ricorsivamente anche la cartella (nel caso non ve l’abbia rimossa):

sudo rm -R /usr/share/phpmyadmin