Come esportare tutte le password da iCloud

Dopo diverse letture, che a molti potrebbero risultare noiose o complicate, sono giunto alla conclusione che non esiste ancora oggi, nel 2021, un metodo veloce per esportare tutte le password che avete sul vostro account Apple:

https://gist.github.com/rmondello/b933231b1fcc83a7db0b
https://discussions.agilebits.com/discussion/101693/moving-to-1password-from-another-password-manager
https://www.dropbox.com/sh/a3skeey2zqimdlv/AAD87q6N_EJZ1YoPe5SA35a1a?dl=0

Qualche anno fa avevo scritto un articolo in merito e il metodo rimane sempre lo stesso, nonostante oggi sia presente al grande pubblico Big Sur (a voi una guida interessante nel caso non riusciste ad aprire le app) e tra qualche mese macOS Monterey con anche una versione rinnovata di Safari (e in realtà anche il portachiavi supporterà le verifiche in due passaggi, quindi vedremo).

Photo by Chunli Ju on Unsplash

Come esportare le password salvate nel portachiavi di iCloud

Se volete esportare le vostre password dal keychain di Apple, in breve: non potete perché non esiste una funzionalità.

Ma per fortuna qualcuno online ci ha pensato (per fortuna quelli di 1Password hanno scritto uno script apposta):

https://github.com/marcotini/Get_Safari13_Passwords/blob/master/Get_Safari13_Passwords.applescript

Per farlo dovrete avere un Mac con Safari (funziona alla versione 13) con Catalina installato e iCloud configurato correttamente.
Prima di tutto scaricate questo .applescript e apritelo. Confermate più volte con i permessi e la password! E poi avviatelo!

Vi verrà chiesta di inserire di nuovo la password del vostro account e piano piano lo script si copierà tutte le email e password, generandovi alla fine del processo un file .csv con tutto l’elenco dei vostri dati privati in modo semplice e leggibile (ovviamente non criptato).

Il consiglio che posso darvi è di staccare il Mac (fisso o MacBook che sia) da internet così da non rischiare che se modificate una password da un altro dispositivo, tutto il processo si incasini e si stoppi (a me è capitato diverse volte, quindi… pay attention).

Questo comunque è un “buon” modo per fare il backup a tutte le vostre password.
Apple purtroppo non permette una funzionalità di esporta in locale o di backup stile Time Machine delle vostre password… questa direi che è la soluzione migliore che il web è riuscito a ottenere!

Come far funzionare Handoff

Partiamo col presupposto che molto probabilmente se utilizzate Handoff significa che avete almeno due dispositivi Apple e volete che questi siano sincronizzati, che funzionino come dovrebbero (il just works sembra così assurdo parlando di questi bug) e che se passate da uno all’altro, magari aprendo lo stesso messaggio o la stessa pagina si Safari, vorreste che tutto questo funzioni.

Però ribadisco, se siete arrivati fin qui, significa che anche voi avete problemi con Handoff e non riuscite a farlo funzionare.

Safari è lì, cerca di caricare ma non ci riesce

Capisco che sia frustrante ma con Apple è così, è una black box che puoi apprezzare quando tutto funziona bene.

Anche i messaggi, provi ad aprirli, e puntualmente non funziona

L’unica cosa che si può fare, e che ovunque suggeriscono online, è quella di disattivare Handoff su tutti i dispositivi e riattivarla contemporaneamente.

Se non dovesse funzionare, vi tocca uscire da iCloud da tutti i dispositivi e sperare che vi si riscarichino tutti i contenuti che avete (parlo dei calendari, contatti, foto ecc). E se proprio non dovesse andare… reset completo e via!

Nel caso aveste problemi, non esitate a contattarmi.

Come eliminare gli alias che crea iCloud Drive

Purtroppo non è possibile evitare che questi vengano creati (perché vengono creati automaticamente dalle varie app come Preview, TextEdit ecc) però è possibile ogni tanto fare una pulizia con questo semplice comando da terminale:

rm ~/Library/Mobile\ Documents/com~apple~Preview/Documents/.[ABCDEF0123456789]*\.alias

Fonte: http://apple.stackexchange.com/questions/212680/turn-off-aliases-in-icloud-drive