in Uncategorized

Cosa fare se il Raspberry Pi non si avvia

Cosa fare se il Raspberry Pi non si avvia

Nel caso il vostro Raspberry Pi non si accenda e non faccia correttamente il boot, le procedure per indagare su qual è la causa sono diverse.

Prima di tutto vi conviene collegarlo a un monitor per capire quale messaggio vi compare a schermo (in quanto nel caso non abbiate l’SSH attivo e funzionante, non potrete loggarvi).

Una volta collegato, se notare un messaggio come quello nello screenshot qui sopra:

A start job is running for dhcpd on all interfaces

L’unica è provare, con una tastiera collegata, a premere CTRL + C e vedere se il processo si stoppa.
Nel caso non si stoppasse, vi toccherà aspettare che finisca il boot.

Le cause comunque possono essere molteplici e dipende dal problema.
Può anche capitare che la microSD si corrompa e i file non vengano letti correttamente.