Come rimuovere tutti i file .DS_Store da git

Prima di tutto dovete avere una regola nel .gitignore che specifichi che voi non li volete.

Ma nel caso oramai ne aveste sparsi ovunque nei progetti, i comandi per cancellarli tutti sono questi:

git rm --cached .DS_Store
git add .
git commit -m "Remove .DS_Store"
git push

Ovviamente può essere utilizzato per qualsiasi altro file e non solo questo di Mac!

Come rimuovere una partizione EFI

Se siete su Windows, la procedura da seguire è questa. Se invece siete da Mac, aprite il terminale ed eseguite:

diskutil list

Identificate l’IDENTIFIER (sarà qualcosa tipo disk0s3). Poi eseguite:

sudo mkdir /Volumes/EFI
sudo mount -t msdos /dev/disk0s3 /Volumes/EFI
cd /Volumes/EFI/EFI
rm -rf Microsoft

Ora riavviate e voilà, non dovrebbe più comparirvi!
Nel caso invece vogliate montarla, seguite questo articolo nel caso di macOS, questa invece se siete da Windows.

Photo by benjamin lehman on Unsplash

Come installare Visual Studio su Mac

Installare Visual Studio su macOS è davvero semplicissimo (quasi quanto Xcode, scherzo) e vi basterà scaricare il classico .dmg con all’interno un file .pkg che vi servirà per installare tutti i servizi.

Il file in questione potete trovarlo qui https://visualstudio.microsoft.com/vs/mac/

Tra l’altro è già anche compatibile con Apple Silicon quindi non avrete problemi se avete un nuovo iMac o MacBook con processore ARM.

Come tenere macOS attivo anche chiudendo lo schermo

Dopo aver visto come tenere Windows attivo in clamshell mode, la procedura per macOS è leggermente diversa in quanto richiede un programma esterno per raggiungere l’obiettivo.

Con Amphetamine vi basterà installarlo da questo link:

https://apps.apple.com/us/app/amphetamine/id937984704?mt=12

E una volta installato, togliere la spunta alla seconda voce:

Allow system sleep when display is closed

Fate ovviamente attenzione alle temperature, in quanto la ventilazione dei MacBook è pensata a schermo aperto.
Può essere però molto utile nel caso vogliate banalmente che continui a scaricare un file o un backup notturno.

Come pulire il Mac con Sensei

Se avete seguito la guida di qualche giorno fa in cui vi spiegavo come pulire il vostro Mac con CleanMyMac X, beh, ecco a voi Sensei:

https://sensei.app/

È un’ottimo programma per migliorare le prestazioni del vostro Mac, che a differenza di CleanMyMac, vi permetterà anche di monitorare macOS e avere sott’occhio diverse statistiche riguardanti il vostro Mac!

Come pulire il Mac con CleanMyMac X

Probabilmente lo conoscerete già, ma nel caso di no, ecco a voi CleanMyMac X: uno dei migliori software sul mercato per dare nuova vita al vostro Mac.
Potrete scaricarlo gratuitamente (ci sono alcune funzionalità che sono a pagamento, ma avrete comunque accesso ai percorsi dei file da rimuovere, quindi volendo potete farne a meno) da qui:
https://macpaw.com/cleanmymac

Una volta installato la procedura di pulizia è abbastanza banale. La grafica accattivante è pulita e secondo me necessaria per facilitare le cose.

Potrete anche rimuovere tutte quelle app che sono ancora a 32 bit e quindi non più compatibili con macOS Catalina.

Come controllare i cicli di carica

Photo by Alasdair Elmes on Unsplash

Che sia del vostro Mac o dell’iPhone, per controllare i cicli di batteria (quindi quante volte avete scaricato la vostra batteria dal 100% allo 0%) dovete seguire qualche passaggio abbastanza semplice.

Su Mac, qualunque esso sia (purché abbia la batteria al litio), vi basterà premere sulla mela in alto a sinistra, premere su About This Mac, poi su System Report... e poi su Power.
Tra le voci troverete la riga: Cycle Count con a seguito il numero di volte che il vostro computer è stato ricaricato!

Mentre se volete identificare i cicli di batteria del vostro iPhone vi servirà installare coconutBattery come vi avevo indicato in questo articolo.

Se invece possedete altri dispositivi, come smartphone o tablet Android, vi basterà leggere il valore che trovate qui:

/sys/class/power_supply/battery