in Hosting

Cosa succede quando scade un dominio

Spiegato in modo molto semplice non sarete più in possesso e non potrete decidere come reindirizzare i DNS.

Qualcun altro potrebbe riacquistarlo (a volte anche a prezzo maggiorato su siti di aste) oppure il vostro fornitore di domini potrebbe continuare a tenerselo per se e inserirci sopra delle pubblicità (così da rientrare nella spesa, caso in cui sia un sito con molte visualizzazioni).

Altri fornitori di domini invece potrebbero trattenervi il dominio e richiedervi (presupponendo che lo vogliate ancora) un costo superiore anche di 6 o 7 volte il costo annuale per il rinnovo, caso in cui non rispettiate le scadenze. Lo chiamano periodo di redenzione, tradotto un po’ letteralmente dall’inglese… ma chiamiamolo come vogliamo, di per se, se qualcuno si dimentica di rinnovare il dominio (per motivi validissimi magari) si ritroverà a spendere di più di quanto era solito pagare.

Cosa succede quando scade un dominio
Esempio di fattura di redenzione nel periodo di grazia

Come potete vedere il costo annuale era di quasi 6 euro annuali, passato a ben 36.
Che dire… pagate o lasciate scadere! A voi la scelta.