Dove scaricare Creative Cloud

Più volte ho cercato di capire come la suite di Adobe gestisse i download e a quanto pare stanno diventando praticamente tutti quanti in abbonamento mensile o annuale, quindi le cose stanno diventando un po’ più difficoltose per chi vuole banalmente possedere il software (per non parlare del codice sorgente).

Anche la loro gestione dei servizi e di quanto si impossessino del vostro sistema, è a dir poco strabiliante. Lascio a voi i commenti di cosa ne pensate.

Comunque arrivo al dunque: se volete scaricare tutti i software Adobe, ora dovete prima installare il loro app store denominato Creative Cloud:

https://helpx.adobe.com/download-install/kb/creative-cloud-desktop-app-download.html

Banalmente il funzionamento è come un classico app store in cui fate il login e scaricate in trial software che volete provare o software che avete acquistato.

Dove scaricare la suite Adobe senza Application Manager

Se state cercando di scaricare la suite di Adobe detta anche Creative Cloud, potrete farlo solo con l’applicazione Application Manager di Adobe.

Screenshot dal sito di Adobe

E questo può essere una scocciatura se state provando ad installarlo su un sistema nuovo, perché dovrete loggarvi con i vostri dati ecc.

Ecco che viene in vostro supporto questo sito web https://prodesigntools.com/adobe-cc-2018-direct-download-links.html

Come potete notare i link sono molto “complessi”, provengono da Adobe ufficiale e hanno una struttura del genere (ad esempio per Photoshop per macOS):

http://prdl-download.adobe.com/Photoshop/66A1D1E00DE44601B041A631261EC584/1507851230691/AdobePhotoshop19-mul.dmg

Potrete trovare anche i link per Illustrator, Acrobat, Premiere Pro, Lightroom e tanti altri. Salvatevi offline gli eseguibili in modo da non doverli ogni volta riscaricare! Comodo no?

Se invece volete disattivare e rimuovere tutti i processi in background che crea Adobe una volta installato, ecco come fare.