Come rimuovere la grafica al Raspberry Pi

Se, come per Ubuntu, state cercando di disabilitare la grafica e non volete cancellare troppi pacchetti e ritrovarvi senza un sistema operativo funzionante, perché magari volete utilizzare il vostro piccolo Raspberry Pi senza un display e quindi ci accedete tramite SSH (che mega introduzione per una cosa così banale, direte voi): ecco a voi quali sono i due comandi semplici e veloci per farlo.

sudo apt-get remove --purge x11-common
sudo apt-get autoremove

Qualunque sia la vostra versione di Raspbian, questo bel purge farà in modo che dal prossimo riavvio il Pi si avvii senza il desktop.

Lo so che era possibile anche disattivarlo dalle impostazioni o con un raspi-config. Però questo modo è più pulito e permette di risparmiare sia RAM e sia spazio sulla microSD (o nel caso lo abbiate installato in una macchina virtuale, hard disk o ssd).

Come rimuovere la grafica a Ubuntu

E per rimuovere la grafica intendo tutte le componenti grafiche, nel caso lo vogliate usare il vostro sistema senza un display o comunque senza desktop, finestre ecc.

Può essere molto utile se lo utilizzate come server sempre acceso (H24 e non vi serve la desktop GUI) e non volete che vi venga occupata RAM inutilmente (considerate che si può risparmiare davvero tanto in molti casi, quali macchine virtuali o sistemi ARM).

Molto semplicemente aprite il terminale o collegatevi tramite SSH ed eseguite:

sudo systemctl set-default multi-user.target

Questo comando dovrebbe funzionarvi dalla versione 15 in poi, quindi molto probabilmente sarà compatibile con la vostra versione. Se così non fosse, correte ad aggiornare!

Nel caso invece vogliate tornare indietro, il comando è:

sudo systemctl set-default graphical.target