Come aggiornare a Ubuntu 18.04

Il mio consiglio è sempre quello di installare un sistema operativo da zero, senza fare aggiornamenti incrementali perché rischiate che qualcosa vada storto o non venga aggiornato come dovrebbe.

Nel caso, vi basta scaricare la nuova ISO e installarlo alla vecchia maniera.

Però mettiamo il caso che siete ancora alla versione 17, o 16, o addirittura alla 14 e volete usare il terminale per fare tutto, beh ecco a voi come fare:

sudo apt install update-manager-core
sudo do-release-upgrade -d

Se invece avevate già attivato tramite le impostazioni, vi basta fare un bel:

sudo apt dist-upgrade

Ubuntu 18.04 in macchina virtuale

Ora godetevi il nuovo aggiornamento. Alla prossima! Ah e non dimenticatevi di sistemare la tastiera in italiano (se è quella che usate ovviamente).