Come rimuovere la grafica a Ubuntu

E per rimuovere la grafica intendo tutte le componenti grafiche, nel caso lo vogliate usare il vostro sistema senza un display o comunque senza desktop, finestre ecc.

Può essere molto utile se lo utilizzate come server sempre acceso (H24 e non vi serve la desktop GUI) e non volete che vi venga occupata RAM inutilmente (considerate che si può risparmiare davvero tanto in molti casi, quali macchine virtuali o sistemi ARM).

Molto semplicemente aprite il terminale o collegatevi tramite SSH ed eseguite:

sudo systemctl set-default multi-user.target

Questo comando dovrebbe funzionarvi dalla versione 15 in poi, quindi molto probabilmente sarà compatibile con la vostra versione. Se così non fosse, correte ad aggiornare!

Nel caso invece vogliate tornare indietro, il comando è:

sudo systemctl set-default graphical.target

Come aggiornare a Ubuntu 18.10

Avevamo visto come aggiornare a Ubuntu 18.04 qualche mese fa, però a quanto pare il tempo scorre più veloce del previsto… quindi ecco a voi come aggiornare a Ubuntu 18.10!

Fate tutti i backup del caso e assicuratevi di non perdere file o configurazioni varie. Se siete pronti, iniziamo!

Aprite il terminale o collegatevi in SSH ed eseguite:

sudo apt update
sudo apt dist-upgrade

Cambiate in questo file la sigla da lts a normal:

sudo nano /etc/update-manager/release-upgrades

E poi eseguite:

do-release-upgrade

Come aggiornare a Ubuntu 18.04

Il mio consiglio è sempre quello di installare un sistema operativo da zero, senza fare aggiornamenti incrementali perché rischiate che qualcosa vada storto o non venga aggiornato come dovrebbe.

Nel caso, vi basta scaricare la nuova ISO e installarlo alla vecchia maniera.

Però mettiamo il caso che siete ancora alla versione 17, o 16, o addirittura alla 14 e volete usare il terminale per fare tutto, beh ecco a voi come fare:

sudo apt install update-manager-core
sudo do-release-upgrade -d

Se invece avevate già attivato tramite le impostazioni, vi basta fare un bel:

sudo apt dist-upgrade

Ubuntu 18.04 in macchina virtuale

Ora godetevi il nuovo aggiornamento. Alla prossima! Ah e non dimenticatevi di sistemare la tastiera in italiano (se è quella che usate ovviamente).