Come sincronizzare i messaggi di iMessage tra Mac e iPhone

Per attivarlo dovete solamente andare nelle impostazioni e attivarlo, è una semplice spunta sia su iOS che su Mac, ma questo articolo non è per questo: bensì per il problema (o bug visto che siamo in informatica) di sincronizzazione che nonostante dovrebbe essere ben funzionante, non sempre funziona come dovrebbe.

Se l’avete appena attivato, in base al numero di messaggi e alla quantità di dati che avete, potrebbe metterci anche qualche ora, se non una notte intera (dipende anche dal tipo di connessione che avete).

Downloading Messages from iCloud…

Se invece ci mettesse più di qualche ora e rimanesse lì impallato senza possibilità di movimento? In questo caso bisogna agire di conseguenza e provare con il classico logout-login. E nel caso non funzionasse, anche cancellare il contenuto della cartella:

~/Library/Messages/

Poi dovrebbe ripartire tutto e dovreste avere i messaggi sincronizzati ovunque ci sia configurato il vostro account iCloud.

Cosa fare se non riuscite ad installare un’app con Xcode

Anche questa tipologia di bug è divertente, provate e riprovate ma non dipende da voi. Evidentemente qualche procedura è andata storta e Xcode non vuole proprio compilare (o forse quello lo fa, non riesce però ad installarla) e installarla sul vostro iPhone.

Could not start debugserver on iPhone when trying to launch app

Le possibilità sono: riavviate sia iPhone che Mac, ricollegate l’iPhone al Mac e rieffettuate tutto da capo.

Cancellando ovviamente anche la cartella Cache dentro Library e se possibile, liberate spazio facendo ricostruire (si fa per dire, Xcode riscaricherà librerie e quant’altro) seguendo questa guida.

Cosa fare se non riuscite a scaricare macOS

Che sia Mojave o qualunque altra versione di macOS, se state cercando di aggiornare il vostro Mac, può essere abbastanza fastidioso incorrere in questo bug che non vi permette di scaricare l’aggiornamento.

Le schermate principali che possono apparirvi sono le seguenti:

The update package has been deleted since being downloaded from the Apple Software Update server

Update not found

Potete provare a cancellare il contenuto della cartella Cache dentro Library.

Caso in cui non riusciate a farlo ripartire, dovete scaricare l’ultima versione (o quella che preferite da questo archivio) e installarla manualmente.

Questa nota non può essere protetta

Se dovesse comparirvi questo messaggio:

L’account non supporta le note protette

Ovviamente stiamo parlando di un bug su macOS (e non è quello di iCloud Drive) nel caso utilizziate delle note con codice, se vi dovesse succedere, semplicemente create una nota con un nome differente da una nota con codice che già avete già creato (evidentemente fanno un controllo sul nome, cioè sulla prima riga della nota).

Cosa fare se iCloud Drive non carica

Se avete un Mac e utilizzate iCloud, potrebbe capitare che utilizziate anche iCloud Drive per salvare file, spostarli ecc.

Ecco, nel caso lo utilizziate e non vi carica i file, rimanendo su una schermata simile a questa:

Beh che dire, le soluzioni sono molteplici.

Prima di tutto salvatevi tutto il contenuto attuale della cartella di iCloud Drive in modo da evitare cancellazioni non volontarie. Poi provate a disattivarlo dalle impostazioni, attendete qualche minuto (o secondo, dipende dalla velocità della connessione) e riattivatelo.

Se ancora così non dovesse andare, provate a controllare il contenuto della cartella (come nel mio caso con utente Marco):

‎⁨Macintosh HD⁩ ▸ ⁨Users⁩ ▸ ⁨Marco ▸ ⁨Library⁩ ▸ ⁨Mobile Documents⁩

Altrimenti provate proprio a fare il logout da iCloud, cancellare la cartella Cache dentro Library e riavviare il computer. Poi riattivate tutto e vedete se è “ripartito” il caricamento (o la sincronizzazione, chiamatela come volete).